Ultima modifica: 19 Aprile 2016

Modello Senza Zaino

IMG_4580IMG_4579

IMG_4576IMG_4577

Dopo l’incontro informativo dello scorso febbraio (vedi pagina dedicata) sabato 24 gennaio 2015, presso la scuola Primaria “S. G. Bosco” di Latignano, sono state inaugurate le prime due aule delle classi che aderiscono al progetto “Senza Zaino”. In queste due classi (le prime nel Comune di Cascina, a regime saranno coinvolte tutte e dieci la classi del plesso), viene attuata questa modalità organizzativa, nata circa 10 anni fa nella provincia di Lucca. Attualmente il Senza Zaino è diffuso in tutta Italia e coinvolge circa 12000 alunni: gli spazi sono ridisegnati e gli alunni lavorano a gruppi, in un’ottica di responsabilizzazione e di lavoro di squadra, in comunità. Gli alunni non hanno più lo zaino, ma una cartella leggera, dove portare solo l’indispensabile.
E la comunità in questo caso si è vista davvero, sia dentro che fuori dalla scuola: l’Amministrazione comunale ha predisposto i locali ed acquistato parte degli arredi; la Banca di Pisa e Fornacette ha finanziato il necessario per poter completare le aule, in particolare creando un angolo laboratorio scientifico (in un’aula) ed un’agora (nell’altra); genitori e nonni si sono attivati per andare acquistare questi arredi ed il personale (maestre e custodi) del plesso ha montato e predisposto il tutto.
Un grazie a tutte le maestre del plesso, alla referente per l’Istituto del Progetto, la maestra Lina Talarico, ed alle maestre Laura Cotrozzi, Vania Paolicchi, Annamaria Latino e Cecilia Baconcini che “inaugurano” in classe il progetto.

RASSEGNA STAMPA

 


http://www.senzazaino.it/