Ultima modifica: 14 Marzo 2020

Scuola Primaria “S.G.Bosco” – un saluto dalle maestre

Ai nostri Alunni Sz e alle loro famiglie. 

È ormai trascorsa una settimana dal giorno in cui la nostra Scuola ha lasciato spazio al silenzio. 

I custodi del nostro Castello sono rimasti lì per fare risplendere le stanze in attesa del ritorno dei loro principi e delle loro principesse.

Ogni giorno, in quel castello magico, viviamo momenti fatti di esperienze indimenticabili: la stanza diventa il mondo colorato in cui tutto è a disposizione per allenarsi, per arricchirsi, per sperimentare nuove avventure, per progettare percorsi di studio.

E’ in quella Scuola-Castello dove custodiamo, con cura ed attenzione, ciò che ci dà colore, ciò che ci permette di scrivere facendo volare i nostri pensieri, ciò che ci fa esplorare ogni cosa con un semplice click. 

È lì che impariamo ad essere Ospitali nei confronti di chi incontriamo ogni giorno, ad essere Responsabili del nostro lavoro facendo delle scelte, a sperimentare il senso della Comunità che include e mai esclude. Quanta ricchezza abbiamo e quanta bellezza godiamo. 

Adesso, però, siamo protagonisti di una nuova sfida per raggiungere traguardi importanti ed inaspettati. Intorno al Castello-Scuola ci sono le nostre casette che, in questo periodo, godono della presenza costante dei loro abitanti intenti ad riorganizzarle perché, ogni spazio, possa essere utile per studiare, giocare, divertirsi ed annoiare.

È il momento giusto per sperimentare un’ Accoglienza fatta di rispetto delle regole per il bene nostro e degli altri, per sperimentare una Responsabilità fatta di aiuto concreto nella vita di casa scegliendo le azioni che ci fanno stare bene e che fanno stare bene, per sperimentare che la famiglia di cui facciamo parte è la Comunità più importante che rassicura, consola, ci fa sentire amati. 

Ed a voi tutti, bambini e famiglie, auguriamo un tempo nuovo fatto di speranza, di lentezza, di riflessione. 

Il tempo dell’attesa dell’incontro è il tempo che fa nascere pensieri carichi di bene. 

A presto, i vostri maestri ed i custodi del Castello-Scuola.